fbpx

#liberaè – La Mostra di Casa Walden in difesa delle bambine.

Pubblicato da wp_2211477 il

#liberaè
La Mostra di Casa Walden in difesa delle bambine.

Per celebrare la Giornata mondiale delle bambine e delle ragazze proclamata dall’ONU, Casa Walden ha deciso di collaborare con la Fondazione Terre des Hommes e sostenere la Campagna indifesa a favore dei diritti e delle libertà delle bambine di ogni paese.


Da sempre impegnata a promuovere e comunicare, attraverso il suo lavoro, i valori di bellezza, arte e cultura, dopo la mostra urbana e il convegno realizzati a ottobre a Forlì, Casa Walden approda, con la stessa mostra, nei meravigliosi spazi delle Officine del Sale in via Evangelisti 2 a Cervia.


Abbiamo deciso di lanciare un messaggio a favore di questi diritti
per sottolineare come sia importante garantire a tutte le bambine le libertà più elementari, quelle di giocare, di correre, di viaggiare, di esprimersi, di imparare e soprattutto di amare.


Libertà che oggi in paesi più evoluti appaiono scontate ma che in altri paesi, compreso il nostro, anche vicini sono difficili conquiste o addirittura sogni irrealizzabili.


La mostra dal titolo “Libera è…” è un susseguirsi di scatti fotografici d’impatto, ideati da Cosetta Gardini, Giuseppe Tolo e Sara Pignatari,
realizzati grazie alla preziosa collaborazione del fotografo Fausto Fabbri
e alla freschezza e spontaneità della giovane interprete Caterina Ramoni.


Siamo orgogliosi di comunicare che la mostra è stata inserita
anche nel programma Eu.Ro.Pe2019 Attraverso il Muro, rassegna di incontri e iniziative da novembre a dicembre del Comune di Cervia.


La mostra sarà in esposizione alle Officine del Sale di Cervia a partire da domenica 15 dicembre 2019 fino a mercoledì 8 gennaio 2020

e inaugura

Domenica 15 dicembre alle ore 17.30 con incontro e presentazione della mostra con gli autori di Casa Walden Cosetta Gardini, Giuseppe Tolo, Sara Pignatari sarà presente e interverrà Michela Brunelli Assessora a Pace e Diritti Umani del Comune di Cervia.

In questa occasione verrà presentato anche il calendario “2020 Libera è”
con i 12 scatti fotografici della mostra e altrettante frasi di donne, un tempo bambine, che hanno potuto realizzare se stesse liberando i loro sogni e i loro talenti.


Il calendario è in vendita a partire da 12 euro e il ricavato sarà devoluto
a Terre des Hommes Italia, a sostegno della campagna Indifesa.


Finché un solo bambino rimarrà affamato, malato, abbandonato, infelice e sofferente, chiunque sia, dovunque sia, il movimento Terre des Hommes, creato per questo scopo, si impegnerà per il suo immediato e completo soccorso.

Edmond Kaiser, Losanna, 1960 (fondatore di Terre des Hommes).


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *